Scrivere, pubblicare, leggere – 05|MonteRosa Edizioni

“Le nostre guide, dettagliate e precise nelle descrizioni, si possono anche leggere come romanzi perché raccontano in prima persona l’esplorazione della montagna con l’amore e la passione degli autori per i luoghi che descrivono.”

“Le nostre guide, dettagliate e precise nelle descrizioni, si possono anche leggere come romanzi perché raccontano in prima persona l’esplorazione della montagna con l’amore e la passione degli autori per i luoghi che descrivono.”

Ed è vero! Durante l’incontro con Alberto Paleari abbiamo ascoltato il racconto delle gite in Ossola, e ci è venuta voglia di leggere Ossola. Quota 3000 e di andarci.

Erminio Ferrari e Alberto Paleari, due note firme della letteratura di montagna, nelle lunghe estati e autunni del 2017 e 2018, hanno salito tutti i 75 tremila ossolani. Per ogni montagna gli autori hanno scritto un racconto, che a volte è storico e a volte descrive i ricordi, le emozioni, le avventure (e le disavventure) della salita.Questa guida si legge infatti come un libro di storia dell’alpinismo, e anche come il diario intimo e sentimentale degli autori, si sfoglia come un libro fotografico,sono infatti 140 le fotografie, molte a tutta pagina o su due pagine affiancate, di grande suggestione e splendido impatto visivo.

Alla guida della casa editrice c’è Simonetta Radice, che da pochi mesi ha intrapreso la strada dell’editoria, rilevando MonteRosa edizioni e alla quale facciamo i migliori auguri di “buone pubblicazioni”!

MonteRosa edizioni pubblica ottime guide, partendo dalle zone intorno al Monte Rosa, ma amplindo lo sguardo anche ad altri contesti.

Abbiamo avuto occasione di incontrare Simonetta Radice anche in occasione della presentazione della guida escursionistica di Toni Farina dedicata ai bambini. Grandi scoperte a piccoli passi intreccia racconti e favole agli itinerari, la guida è pensata per avvicinare bambini ed adplescenti alle gite, coinvolgendoli sin dalla preparazione dell’itinerario a quella dello zaino.



Ed è vero! Durante l’incontro con Alberto Paleari abbiamo ascoltato il racconto delle gite in Ossola, e ci è venuta voglia di leggere Ossola. Quota 3000 e di andarci.

Erminio Ferrari e Alberto Paleari, due note firme della letteratura di montagna, nelle lunghe estati e autunni del 2017 e 2018, hanno salito tutti i 75 tremila ossolani. Per ogni montagna gli autori hanno scritto un racconto, che a volte è storico e a volte descrive i ricordi, le emozioni, le avventure (e le disavventure) della salita.Questa guida si legge infatti come un libro di storia dell’alpinismo, e anche come il diario intimo e sentimentale degli autori, si sfoglia come un libro fotografico,sono infatti 140 le fotografie, molte a tutta pagina o su due pagine affiancate, di grande suggestione e splendido impatto visivo.

Alla guida della casa editrice c’è Simonetta Radice, che da pochi mesi ha intrapreso la strada dell’editoria, rilevando MonteRosa edizioni e alla quale facciamo i migliori auguri di “buone pubblicazioni”!

MonteRosa edizioni pubblica ottime guide, partendo dalle zone intorno al Monte Rosa, ma ampliando lo sguardo anche ad altri contesti.

Abbiamo avuto occasione di incontrare Simonetta Radice anche in occasione della presentazione della guida escursionistica di Toni Farina dedicata ai bambini. Grandi scoperte a piccoli passi intreccia racconti e favole agli itinerari, la guida è pensata per avvicinare bambini ed adplescenti alle gite, coinvolgendoli sin dalla preparazione dell’itinerario a quella dello zaino.

Questa voce è stata pubblicata in eventi, incontri, Libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *